giovedì 30 aprile 2015

Chi ben comincia: THE PROGRAM di Suzanne Young

Buongiorno miei cari lettori, oggi sarebbe dovuta essere una giornata di pausa sul blog, perché in questo periodo lo sto "caricando" un po' troppo per i miei gusti, ma non ho saputo resistere e così eccomi di nuovo qui con voi e spero che questa mia comparsa sarà gradita xD Questa mia rubrica è andata un po' alla deriva, ma ogni tanto mi viene voglia di rispolverarla e oggi sembra proprio il momento adatto :)
Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata vi propongo un incipit preso a caso da un libro contenuto nella mia libreria.

Un paio di giorni fa mi è arrivato come omaggio dalla casa editrice (che ringrazio infinitamente) un libro che ho adocchiato subito appena uscito, un libro che ha catturato la mia attenzione e che spero potrà essere una lettura coinvolgente e entusiasmante quanto mi aspetto. Ultimamente sono in una fase calante, molte letture non riescono a soddisfarmi e diciamo che sono alla disperata ricerca di un libro che possa risollevarmi il morale, ecco perché oggi ho deciso di condividere con voi l'incipit di THE PROGRAM di Suzanne Young, perché spero che già dall'inizio potrò avere una buona impressione e sentirmi così ancora più incuriosita.


Nell'aria c'è odore di disinfettante, un mix di candeggina e d'intonaco fresco che ricopre di bianco le pareti. Vorrei che la professoressa aprisse la finestra per far entrare la brezza, ma siamo al terzo piano e quindi i vetri sono sigillati: non si sa mai, a qualcuno potrebbe venir voglia di buttarsi.
Sto fissando il foglio bianco, quando Kendra Phillips si gira sulla sedia e mi osserva da dietro le lenti a contatto viola. "Non hai ancora finito?".
Guardo alle sue spalle per accertarmi che la professoressa Portman non ci veda, e poi le sorrido. "A quest'ora del mattino non ce la faccio ad auto-psicanalizzarmi" bisbiglio. "Quasi quasi preferisco studiare scienze."
"Forse un caffè corretto con il QuickDeath ti aiuterebbe a concentrarti sul dolore."
Sussulto... mi basta sentir nominare quel veleno per farmi venire l'ansia. Scruto attentamente Kendra: il suo sguardo è vacuo, così vuoto che neanche le lenti colorate riescono a colmarlo. Ha le occhiaie, il volto scavato. E' esattamente il tipo di persona che può cacciarmi nei guai, eppure non riesco a distogliere gli occhi da lei.
Conosco Kendra da anni, ma non siamo proprio amiche; da un mese a questa parte cerco di starle lontano, perché sembra depressa. Di solito la evito, ma oggi emana un'aura di disperazione che non riesco ad ignorare. Sembra che tremi, anche ora che sta seduta ferma.

Vi ricordo che se siete interessati alla trama vi basterà cliccare sulla cover per essere riportati al link di Amazon :)
Cosa ne dite ragazzi? Sicuramente queste poche righe fanno già sorgere delle domande. Perché la gente dovrebbe aver voglia di buttarsi dal terzo piano? Perché Kendra potrebbe portare dei guai alla nostra protagonista? Le lenti viola sono un semplice accessorio di bellezza oppure ci sono per qualche motivo?
Ammetto che sono davvero curiosa, l'incipit non ha fatto calare la mia attenzione, anzi l'ha aumentata. Credo proprio leggerò questo libro presto, forse entro maggio se riesco ad infilarlo nella mia TBR ballerina di questo periodo xD
Lo avete per caso già letto, oppure avete intenzione di comprarlo? Fatemi sapere se l'incipit vi ha aiutato in qualche modo e fatemi sapere cosa vi ha trasmesso :)

mercoledì 29 aprile 2015

"Allegiant" di Veronica Roth

Buongiorno miei cari lettori, questo sarà il primo post programmato di una serie alquanto lunga. Come avevo accennato in un post della settimana scorsa, sono dovuta correre ai ripari. Le recensioni in arretrato sono troppe e non riesco a smaltirle e così ho deciso di programmare una decina di post al mese da distrubuire in modo abbastanza equo in ogni settimana.
Essendo post programmati non vedrete le mie solite chiacchiere (a parte questo che è il primo in cui ci tengo a spiegare), ma spero che le vere protagoniste saranno proprio le recensioni.

Oggi iniziamo con il botto, pensate che ero convinta di aver pubblicato già da mesi questa recensione e invece no -.- Vi lascio il mio pensiero su Allegiant di Veronica Roth, terzo libro e volume conclusivo della mia adorata saga di Divergent. Vi avviso che sarà una recensione strana e molto emozionale, non sono riuscita a fare i soliti ragionamenti e le solite analisi perché... lo capirete leggendo la recensione xD



Trama: La realtà che Tris ha sempre conosciuto ormai non esiste più, cancellata nel modo più violento possibile dalla terrificante scoperta che il "sistema per fazioni" era solo il frutto di un esperimento. Circondata solo da orrore e tradimento, la ragazza non si lascia sfuggire l'opportunità di esplorare il mondo esterno, desiderosa di lasciarsi indietro i ricordi dolorosi e di cominciare una nuova vita insieme a Tobias. Ma ciò che trova è ancora più inquietante di quello che ha lasciato. Verità ancora più esplosive marchieranno per sempre le persone che ama, e ancora una volta Tris dovrà affrontare la complessità della natura umana e scegliere tra l'amore e il sacrificio.







Serie "Divergent":
#0.1-0.4 Four (2015) - Four: A Divergent Story Collection (2014)
#1 Divergent (2012) - Divergent (2011)
#2 Insurgent (2013) - Insurgent (2012)
#3 Allegiant (2014) - Allegiant (2013)

Rating:

lunedì 27 aprile 2015

Talk that Talk: Tag Il corpo umano

Rubrica a cadenza casuale inventata da me. Ha la scopo di riunire in un unico post
chiacchiere, tag e qualsiasi cosa di cui ho voglia di parlare che esula da altre rubriche e post.

Ciao ragazzi e buon lunedì, per questa settimana ho deciso di partire con un bel tag che ho visto per la prima volta sul canale youtube di wronghysteria (canale che adoro *_*), ma che ho scoperto essere stato inventato da Someone who's Reading.
Avevo voglia di fare qualcosa di diverso e così ho pensato che un tag sarebbe stato l'ideale, prima di tutto per rallegrarci insieme parlando di libri ed in secondo luogo perché il lunedì ha bisogno di cose semplici e leggere e i tag sono perfetti, anche se io vado sempre in crisi quando devo rispondere alle varie domande.


 
OCCHI - Un libro di cui ti sei innamorata al primo sguardo
Davvero ne devo citare solo uno? Oh mio dio che fatica. Il primo che mi è venuto in mente è I luminari di Eleanor Catton, libro di cui non conoscevo niente ma che è riuscito ad avere la mia totale attenzione grazie alla copertina, prima di tutto, successivamente la trama ha completato il lavoro. Ho letto e amato moltissimo questo bel librone ed è quello che mi ha aiutato a farmi passare la mia paura per i libri così enormi :)




BOCCA - Un libro che hai letto e che conoscono tutti
Anche in questo caso potrei citarne decine e decine, ma forse il libro che più rispecchia questa domanda è Harry Potter di J.K. Rowling. Come molti di voi sapranno ho iniziato tardissimo a leggere questo libro e proprio per questo sono arrivata quando tutti conoscevano, amavano e mi consigliavano già da mesi. Per ora sono ancora ferma al primo, ma arrivo, prometto che arrivo xD




domenica 26 aprile 2015

Lega dei Lettori: LA CUSTODE DI MIA SORELLA di Jodi Picoult


Buongiorno lettori, eccoci di nuovo insieme con la Lega. Siamo alla seconda lettura di questa mia iniziativa, per questa volta avete partecipato in meno, ma direi che la lettura ha interessato una buona parte di voi e sono felicissima di vedere che per la seconda volta il sondaggio è stato apprezzato e la lettura votata anche *_*
Questa volta, al contrario della prima lettura, i nostri pareri sono tutti abbastanza in linea, dunque non vedremo recensioni da 2 stelle contro recensioni da 5, ma siamo pressapoco tutti lì vicini... credo però che sarà comunque interessante leggere quanto i parere possono essere diversi ed espressi in modo diverso nonostante il rating quasi simile. E vedrete anche dalle citazioni quanto questo libro sia ampio e quanto ci sia da riflettere su ogni riga scritta. Ordunque veniamo a noi!
Nel mese di aprile abbiamo letto LA CUSTODE DI MIA SORELLA di Jodi Picoult, primo libro dell'autrice pubblicato in Italia... in effetti sarebbe bello pubblicassero anche gli altri libri precedenti a questo scritti dall'autrice.

Anna non è malata ma è come se lo fosse. A tredici anni è già stata sottoposta a numerosi interventi chirurgici, trasfusioni e iniezioni in modo che la sorella maggiore Kate possa combattere la leucemia che l'ha colpita in tenera età. Anna è stata concepita con le caratteristiche genetiche per poter essere donatore di midollo per sua sorella, ruolo che non ha mai messo in discussione ma che ora le diventa, di colpo, insostenibile. Perché nessuno le chiede mai il suo parere? Anna prende una decisione per molti impensabile e che sconvolgerà la vita di tutti i suoi cari: fa causa alla sua famiglia. Un romanzo su un tema difficile e doloroso.








Lega dei Lettori: La lettura di maggio


Buongiorno e buona domenica ragazzi, oggi ci ritroviamo qui per scoprire insieme quale lettura è stata votata per il mese di maggio. La Lega dei Lettori prosegue per il terzo mese, mi ritengo molto soddisfatta finora dei risultati ottenuti e sono contenta della partecipazione che continua ad esserci. Lascio di nuovo, per chiunque fosse interessato, il post per l'ISCRIZIONE che è sempre aperta e valida.

Questa volta il sondaggio ha ricevuto un numero di voti che più tondo non si può, l'ultima votazione è arrivata ieri sera ed è quella che ci ha fatto arrivare a 100 votanti *_*
Anche in questo sondaggio è stata dura, perché per un certo periodo due libri erano a parimerito e sono rimasti così per un bel po', fino a quando uno ha superato l'altro. I due contendenti erano due libri di genere "fantasy e simili" (scusate, faccio prima a dire così per far capire che non hanno niente a che fare con la narrativa contemporanea xD) sono stati Graceling di Kristin Cashore e La quinta onda di Rick Yancey.
Alla fine, con la differenza di soli tre voti, il vincitore è:
LA QUINTA ONDA di Rick Yancey
che ha ricevuto 23 voti con il 23% di preferenza


Di notte, Cassie non può più guardare il cielo stellato con gli stessi occhi di prima; ora sa che "loro" arrivano da lì, da quegli astri luminosi e distanti, e arrivano per distruggere il suo mondo. Cassie è tra gli ultimi superstiti, sola, in fuga da "loro", esseri mandati sulla Terra per sterminare la specie umana: l'unica speranza che le resta è ritrovare Sammy, il fratellino che le è stato strappato dalle braccia. Quando il misterioso Evan Walker si offre di aiutarla, Cassie capisce che deve prendere una decisione: fidarsi o rinunciare alla sua missione, arrendersi o continuare a lottare.



Come sempre, se non possedete il libro potete acquistarlo in qualsiasi libreria e store online, sono certa che anche le biblioteche abbiano copie di questo romanzo, perché comunque non è nuovissimo, ma nemmeno vecchissimo, insomma la giusta via di mezzo :)
L'ebook purtroppo ha un prezzo molto elevato: 8,99 € (infatti non volevo nemmeno scriverlo -.-) mentre il cartaceo (di cui esiste solo la versione con copertina rigida) costa 17,00 €
Purtroppo su Libraccio e Comprovendolibri, al momento non ci sono copie usate disponibili, ma se non avete intenzione di comprarlo subito vi consiglio di tenere d'occhio questi siti perché spesso le cose cambiano velocemente. Mi dispiace per chi non possiede una copia che il prezzo sia così elevato e che non si trovi usato, spero comunque questo non comprometterà la partecipazione. Io consiglio sempre di provare a guardarsi intorno, e soprattutto di sfruttare le biblioteche.

Prima di lasciarvi volevo condividere con voi qualche altra notizia su questo libro. Verrà tratto un film da La quinta onda, diretto dal regista J. Blakeson, che dovrebbe uscire nelle sale americane il 29 gennaio 2016, all'inizio di quest'anno la Columbia Pictures ha reso disponibile un brevissimo trailer in cui non compaiono i due protagonisti che saranno Chloe Moretz e Alex Roe, ma in cui si vedono brevissime scene che fanno comprendere come saranno le ambientazioni e in generale il tenore della storia.


Come vedete è proprio qualcosa di minimo dove si vede semplicemente qualcosa di post-apocalittico e abbastanza catastrofico, ma vi dirò, nonostante tutto a me la curiosità riesce a metterla... Bene, non mi resta che augurare a tutti noi BUONA LETTURA!


PS: Vi ricordo che nel pomeriggio pubblicherò il post dedicato alla lettura che abbiamo effettuato ad aprile per La custode di mia sorella, con tutti i vostri pensieri e le citazioni che più vi hanno colpito. Stay tuned ;)

sabato 25 aprile 2015

Shopping Books #8

Buondì lettori, come ve la passate? Ed eccoci al primo giorno di weekend, cosa farete di bello?
Io in questo periodo sono sempre molto stanca e debole e ogni momento è buono per riuscire a riposarmi. Probabilmente la primavera, i primi caldi e l'essere incinta provocano un mix fatale che mi sta abbattendo di brutto. Praticamente passerei il mio tempo libero nel letto a dormire, leggere o guardare la tv xD
Ma oggi torno con un'altra puntata di Shopping Books, vi avevo avvisato che avevo già pronta anche questa nuova carrellata di libri, ma vi avevo anche detto che avrei fatto la brava per un po'... ecco, diciamo che non ho proprio rispettato questo mio obiettivo perché giovedì mi sono tuffata dentro alla libreria Giunti vicino al mio paese, dato che era La giornata Internazionale del libro e avevo degli sconti, ne ho approfittato. Infatti la settimana prossima farò un post dedicato esclusivamente ai miei acquisti della giornata di giovedì, non preoccupatevi i libri saranno solo tre, ma ci tengo a presentarli insieme :)

Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata vi presento tutti i nuovi libri arrivati suoi miei scaffali,
che siano essi acquisti, regali, scambi o omaggi.

Mi rendo conto che la foto è molto scura, ma ormai sapete che le mie doti di fotografa sono molto limitate... dai, l'importante è che si vedano le cover, no? xD
Dunque, questi che vedete sono tutti acquisti fatti all'inizio del mese circa, tre dei quali fatti alla stessa libreria Giunti che dicevo prima, inizio a pensare che stia diventando un problema, ultimamente non riesco a starne lontana °_°, ed uno comprato su Amazon perché dovevo già fare un ordine per un regalo e mi sembrava un'occasione sprecata, non trovate? xD
So che cerco di trovare spiegazioni per ogni mio acquisto, ma credo sia un problema che molti di voi lettori condividono con me, giusto?

venerdì 24 aprile 2015

"Marina" di Carlos Ruiz Zafon

Buon pomeriggio ragazzi, giovini e vecchi xD
Martedì vi avevo detto che dopo due giorni avrei pubblicato un'altra recensione, ma ovviamente figuratevi se rispetto i tempi, tsé non sarebbe da me. Così con un giorno di ritardo rieccomi con voi sul blog per chiacchierare di libri.
Dopo un bel po' di recensioni di libri letti recentemente, torno con il mio "recupero" di recensioni arretrate. Oggi vi parlo di Marina di Carlos Ruiz Zafon, libro che ho letto praticamente un anno fa °__°  (sono allibita vi giuro), a questo proposito a fine post vi farò una domanda a cui spero risponderete in tanti perché ho bisogno di un vostro consiglio.

Trama: Barcellona, fine anni Settanta. Óscar Drai è un giovane studente che trascorre gli anni della sua adolescenza in un cupo collegio della città catalana. Colmo di quella dolorosa energia così tipica dell'età, fatta in parti uguali di sogno e insofferenza, Óscar ama allontanarsi non visto dalle soffocanti mura del convitto, per perdersi nel dedalo di vie, ville e palazzi di quartieri che trasudano a ogni angolo storia e mistero. In occasione di una di queste fughe il giovane si lascia rapire da una musica che lo porta fino alle finestre di una casa. All'interno, un antico grammofono suona un'ammaliante canzone per voce e pianoforte. Nel momento in cui sottrae l'oggetto e scappa, è sopraffatto da un gesto che risulta inspiegabile a lui per primo. Qualche giorno dopo tutto gli apparirà tanto chiaro quanto splendidamente misterioso. Tornando sui suoi passi per restituire il maltolto, infatti, Óscar incontra la giovane Marina e il suo enigmatico padre, il pittore Germàn. E niente per lui sarà più come prima. Il suo innato amore per il mistero si intreccerà da quel momento ai segreti inconfessabili del passato di una famiglia e di una Barcellona sempre più amata: segreti che lo spingeranno non solo alla più lunga fuga mai tentata dal detestato collegio, ma anche verso l'irrevocabile fine della sua adolescenza.

Rating:

martedì 21 aprile 2015

"Tutta colpa di un libro" di Shelly King

Buongiorno miei carissimi lettori, come state?
Io ho passato un weekend rilassante, ma anche felice, perché domenica ci sono venuti a trovare dei parenti (ve lo avevo già detto, se non sbaglio xD) e siamo stati proprio bene. Inoltre ieri la scuola di Vera era chiusa e così lei è rimasta a casa con la sua mamma, anche se poi al pomeriggio è andata in giro con un'amichetta. Insomma, tutto molto tranquillo e rilassante, a parte il piccolo sbozzo che ho fatto sulla macchina ieri facendo una retromarcia senza guardare -.- (sì, vi dò il permesso di dirmene di tutti i colori, così come ha fatto Marco).
Ma, cianciamo le bande e proseguiamo parlando di libri, perché anche oggi sono allegra e non voglio rovinarmi l'umore parlando di quella brutta cosa successa ieri, meglio parlare di libri, anche se oggi vi lascio la recensione del primo libro-delusione dell'anno.
Oggi è il turno di Tutta colpa di un libro di Shelly King, edito da Garzanti. E' l'unico libro dall'inizio del 2015, finora, che è sceso sotto le tre stelline e questo è tutto dire sulla mia fortuna. Mi aspettavo una lettura deludente prima o poi :)

Trama: È venerdì pomeriggio e, come ogni giorno, Maggie è andata a rifugiarsi nel suo posto preferito, la libreria Dragonfly di Mountain View, California. Accoccolata nella grande poltrona di liso velluto verde, circondata da pile di vecchi libri usati e con un romanzo d'avventura in grembo, Maggie legge di eccitanti scorribande e amori tempestosi. Fra gli scaffali polverosi riesce quasi a dimenticare di avere perso il lavoro e di avere il conto in banca quasi a secco. E oggi le capiterà fra le mani qualcosa di veramente speciale: una copia logora e ingiallita dell'"Amante di Lady Chatterley". Non si tratta di un libro qualsiasi, perché i margini delle pagine nascondono la corrispondenza di un uomo e una donna che non si conoscono, Henry e Catherine. Parole d'amore e corteggiamento, frasi piene di gentilezza e passione, fino all'ultimo messaggio, una richiesta di appuntamento... Chi sono i due? Saranno riusciti a trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e rivelare la loro identità? Maggie si appassiona alla loro storia e vorrebbe saperne di più. Perché quelle parole piene di emozione lei le ha sempre lette nei libri, ma non immaginava che si potessero dire veramente. O almeno, lei non l'ha mai fatto. Ma la vita è pronta a sorprenderla, perché la libreria Dragonfly è in pericolo. All'angolo della strada si è aperta una nuova libreria di catena e i suoi libri intonsi e luccicanti minacciano di cancellare per sempre il segreto fascino delle pagine di un tempo...

Rating:

lunedì 20 aprile 2015

Nuovi account social

Buongiorno a tutti e buon lunedì. Quello di oggi sarà un post veloce veloce per farvi sapere che ho aperto due nuovi account social, ho deciso di aggiungere ai già esistenti facebook, pinterest, goodreads, bloglovin e al momento inutilizzato twitter, gli account Ask e Instagram.
Presto compariranno anche le iconcine qui di fianco, da aggiungere a quelle che già vedete, nel frattempo ho pensato sarebbe stato carino presentarvi queste piccole novità con un post.

Ho creato proprio l'altro giorno un profilo ask. Le mie sono tutte prove e non so quanto rimarrà aperto questo profilo. Tutto sta a vedere se potrà rivelarsi una cosa interessante e un buon modo per mettermi alla prova, oppure se sarà un piccolo disastro inutile.
Potrete farmi tutte le domande che vorrete, se vorrete. L'importante è che spero ci sarà sempre un minimo di rispetto verso la mia persona e verso i miei interessi. (SE CLICCATE SULL'IMMAGINE VERRETE RIPORTATI AL MIO PROFILO ASK)



Ed ho aperto già da qualche tempo un profilo Instagram, non mi ritengo una grande fotografa e non sono nemmeno una di quelle che pubblica foto almeno due/tre volte al giorno, ma mi piace poter avere un posto dove condividere in modo diverso e più vivido le mie passioni, come la lettura e i gufetti :3
In questo caso è molto probabile che il profilo rimarrà aperto e attivo, magari ci saranno periodi di magra, ma questo è normale per qualsiasi cosa. Come sempre, spero di trovare chi mi segue per il pure e semplice desiderio di farlo e non per criticarmi. (SE CLICCATE SULL'IMMAGINE VERRETE RIPORTATI AL MIO PROFILO INSTAGRAM)


Penso proprio di avervi detto tutto, non mi resta che aspettare di ritrovarvi a su questi due "social" e se volete lasciarmi i vostri account vi seguirò con piacere.
Un abbraccio e buona settimana, anche se ci rileggeremo presto ;)
 

domenica 19 aprile 2015

Shopping Books #7

Ciao a tutti accaniti lettori, come state? Prima di tutto vi auguro buona domenica, io oggi sarò impegnata con i parenti. Infatti ci è venuta a trovare mia zia con la cuginetta, che ha compiuto gli anni proprio qualche giorno fa. Così abbiamo colto la palla al balzo per scambiare regali di Pasqua e compleanni vari, visto che tra un paio di settimane circa è anche il compleanno della mia piccola Vera (che compie 11 anni e di piccolo non ha più niente xD).
Prima però ho pensato a voi e a me, ho pensato ai nostri amati libri e ho voluto programmare questo post proprio per oggi. Vi avevo detto nella scorsa puntata che avevo già pronti altri libri da presentarvi e nel mentre che aspettavo se ne sono accumulati altri, già debitamente fotografati e che sicuramente vi farò vedere la settimana prossima.
Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata vi presento tutti i nuovi libri arrivati suoi miei scaffali,
che siano essi acquisti, regali, scambi o omaggi.

Ho preferito non andare in ordine di arrivo (dunque alcuni di questi libri sono arrivati prima, altri dopo), per il semplice fatto che nel post che pubblicherò la settimana prossima vi parlerò solo dei miei acquisti fatti in libreria/Amazon. Mentre nella foto di oggi ci sono omaggi dalle case editrici, scambi e acquisti tramite amiche *__* Un bel miscuglio per un po' di libri interessanti, almeno a mio parere.

venerdì 17 aprile 2015

"Champion" di Marie Lu

Buongiorno ragazzi e ben ritrovati, ieri sera ho trovato del tempo e sono riuscita a rispondere a tutti i commenti che avevate lasciato, vedo che la rubrica Shopping Books continua ad essere quella più apprezzata e quella che riceve più commenti, spero di riuscire a raggiungere questi livelli anche con altre rubriche o con le recensioni :)
Detto questo, oggi voglio parlarvi di un libro che mi ha spezzato il cuore ma che ho amato. Champion di Marie Lu, il libro conclusivo della splendida trilogia di Legend. Sarà una recensione difficile, lunga e instabile, vi ho avvisato!


Trama: Per il bene della Repubblica, June e Day hanno rinunciato all'amore che provano. In cambio, June è tornata nelle grazie dell'elite, mentre Day ha raggiunto i vertici della gerarchia militare. Purtroppo è esattamente per il bene della Repubblica che sono chiamati di nuovo a lavorare fianco a fianco. Ma le richieste del nuovo governo non si limitano a questo. June dovrà convincere l'unica persona che ama a sacrificare tutto quello a cui tiene per salvare migliaia di vite sconosciute. Il che significa usare il proprio fascino, non dire tutto, fingere una convinzione che non ha e, quel che è peggio, sapere che Day non saprà rinunciare a fare la cosa giusta, costi quel che costi. Fra colpi di scena e suspense, la trilogia distopica ambientata in un'America divisa fra Colonie e Repubblica arriva al suo gran finale.





Serie "Legend":
#1 Legend (2013) - Legend (2011)
#2 Prodigy (2014) - Prodigy (2013)
#3 Champion (2015) - Champion(2013)

Rating:

mercoledì 15 aprile 2015

Lega dei Lettori: Sondaggio #3


Buongiorno a tutti e ben trovati nel terzo sondaggio per la nostra Lega dei Lettori.
Sto aspettando ancora molte vostre mail per quanto riguarda la lettura che stiamo effettuando nel mese di aprile, vi ricordo ancora che il limite massimo entro cui inviare l'email è il 20 aprile, in modo che io possa programmare e impostare per bene il post. So che per la lettura di aprile avete partecipato di meno, ma spero con questo nuovo sondaggio di attirare la vostra attenzione.

All'inizio avevo pensato di creare un sondaggio dedicato al genere thriller, poi mi sono ricordata che tra voi lettori che mi seguono non ce ne sono moltissimi che leggono e amano questo genere e così ho creato un sondaggio misto, in cui ho messo un po' di thriller, un po' di fantasy (e simili), un po' di narrativa contemporanea e uno storico. Voglio proprio vedere, in questo modo, chi si aggiudicherà il maggior numero di voti :)



survey hosting


Ecco qui ragazzi, prima di lasciarvi voglio ricordarvi le solite cosette. Se volete iscriversi alla Lega potete farlo in qualsiasi momento commentando QUESTO post, non abbiate paura se non vedete comparire il vostro commento, succede perché ho attiva una soluzione anti-spam per cui devo approvare i vostri commenti, ma ci sono e a me compaiono, tranquilli. 
Il 26 aprile creerò due post differenti, nel primo vi parlerò brevemente della lettura che sceglieremo per il mese di maggio con questo sondaggio, mentre l'altro sarà il post dedicato a La custode di mia sorella, il libro che stiamo leggendo.

Bene ragazzi, non mi reste che augurarvi buona votazione, sono davvero curiosa di scoprire quale libro vincerà :)

martedì 14 aprile 2015

Readings Recap #5

Buon pomeriggio carissimi lettori, ieri è iniziata una nuova settimana di aprile, come sta andando? Io sono sempre più allegra perché adoro questo periodo dell'anno, in cui non c'è troppo caldo e non c'è troppo freddo... purtroppo è un periodo che dura sempre meno, ma essendo a casa da lavorare quest'anno cerco di godermelo di più :)

Questa volta il recap sulle mie letture arriva prima dell'ultima volta :) Sono passate poco più di due settimane, non ho letto tantissimissimo, ma me la sono cavata e purtroppo le letture hanno avuto un piccolo calo come soddisfazione, ma alla fine me lo aspettavo. Non potevo fare tutto l'anno con letture da 4/5 stelline, è quasi impossibile che succeda, anche se sarebbe bellissimo *___*
Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata parlo brevemente delle ultime letture fatte e delle prossime che ho in progetto di fare.


Tutta colpa di un libro di Shelly King 
★★½
Questo libro è l'ideale per attrarre noi lettori accaniti, peccato che poi il contenuto lasci un po' a desiderare. Come mi è successo spesso quando ho a che fare con queste letture, il contenuto non è mai come ce lo si aspetta. Anche in questo caso la storia è carina, leggera e scorrevole, ma personalmente non è riuscita ad entrarmi dentro, sono rimasta abbastanza fredda e le emozioni sono state rarissime. E' un romanzo spento con personaggi banali, di solito quando trovo un romanzo carino con poche pretese, almeno a 3 stelle ci arrivo sempre, ma questa volta non me la sono sentita.

Champion di Marie Lu
★★★★★
La Lu non si è smentita, ha concluso la sua splendida trilogia con un libro a dir poco favoloso. Champion è passionale e straziante, trasporta il lettore tra le sue pagine e lo fa in modo spontaneo ed estremamente profondo. Day e June sono protagonisti che lasciano un solco profondo nel cuore di chi legge e la loro storia d'amore è una delle più belle e difficili di cui ho mai letto. Ma in generale, il libro è ricchissimo sia come trama, che come personaggi, che come ambientazioni ed infine come emozioni e sensazioni. E' un libro completo che chiude la trilogia in modo inaspettato, ma a mio parere perfetto.
Silver Bay di Jojo Moyes
★★★½
Sicuramente sottotono rispetto al mio amato Io prima di te, questo romanzo è carino e scorrevole, ma manca qualcosa. Ho amato moltissimo l'ambientazione e la storia che fa da sfondo alle vicende, ho amato un personaggio in particolare, l'unico che è riuscito davvero ad emozionarmi. Ho ritrovato lo stile vivido, semplice e scorrevole dell'autrice, ma non ho ritrovato la sua capacità di emozionarmi nel profondo. Sarà perché Silver Bay non è drammatico come il romanzo che dicevo poco fa, non so il motivo, ma c'è qualcosa che manca e si sente eccome. Sicuramente continuerò a leggere sue opere, ma questa mi ha un po' deluso.
Rebirth. I tredici giorni di Alessia Coppola
★★★
Sono rimasta colpita dal libro ed ho deciso di comprarlo e leggerlo per conto mio. Purtroppo sono rimasta un po' delusa. L'originalità e le potenzialità ci sono in questa storia, l'autrice è brava a prendere cose già viste e cambiarle a suo piacimento, renderle sue e mantenerle credibili. Peccato che ho trovato troppa attenzione verso un lessico ricercato, piuttosto che verso la storia in sé. La protagonista colpisce ed è ben approfondita, ma non si può dire lo stesso degli altri personaggi, alcuni dei quali scivolano via senza lasciare la minima traccia nel lettore. L'ambientazione mi ha colpito tantissimo e l'ho amata, purtroppo però manca qualcosa.

Altre letture dell'ultimo periodo in ordine cronologico:
La custode di mia sorella di Jodi Picoult ★★★★½  
Leggerete la mia mini-recensione alla Lega dei Lettori.
Chaos. La Fuga di Patrick Ness ★★★★★ RECENSIONE


Anche questa volta posso ritenermi soddisfatta, in poco più di due settimane ho letto 6 libri, diciamo che marzo è stato davvero proficuo, mentre in questo mese di aprile sono un po' più lenta.
Posso ritenermi soddisfatta, ma non troppo. Su 6 letture la metà sono state ottime e l'altra metà così così. Poteva sicuramente andare meglio, ma non posso lamentarmi, perché la mia media dall'inizio dell'anno è sempre altissima. Pensate che Tutta colpa di un libro è il primo libro letto a cui ho dato meno di 3 stelline :)
Fatemi sapere cosa avete letto voi in questo periodo, se sono state letture soddisfacenti o no, e non dimenticate di dirmi cosa ne pensate delle mie di letture :)

Noi ci rileggiamo domani con il post del sondaggio della Lega dei Lettori, così decideremo insieme la lettura di maggio ;)

domenica 12 aprile 2015

Shopping Books #6

Buonsalve lettori e buona domenica a tutti. Finalmente sembra che le temperature gelide dei giorni scorsi sia scomparse, almeno qui dalle mie parti, il sole scalda come dovrebbe ed è un piacere passare ore all'aria aperta, anche semplicemente sedendosi in mezzo ad un campo d'erba a prendere qualche raggio di sole *_*
Infatti credo proprio che dopo pranzo farò una cosa del genere, prenderò sul mio cagnolino e andremo a fare un giretto, dopo di che ci rilasseremo un pochino al sole :3

Oggi torno di nuovo con un altro Shopping Books, ehm, lo so. Sono passate solo due settimane ed ho altri libri da presentarvi (non ditelo a nessuno, ma ho già la prossima puntata pronta, che catastrofe °_°), ma le case editrici sono state buonissime con me e mi hanno accontentato e così eccomi a presentarvi solo quattro libri, ma sono quattro libri da infarto, io vi ho avvisato u.u

Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata vi presento tutti i nuovi libri arrivati suoi miei scaffali,
che siano essi acquisti, regali, scambi o omaggi.

 
Questa volta la foto fa un po' meno schifo della precedente, ma siamo a livelli pessimi comunque (mi manca il mio vecchio cellulare ç__ç).
Come vi dicevo poco sopra, sono tutti libri ricevuti dalle case editrici che ringrazio infinitamente. Ognuno di questi libri mi attira in modo inesorabile verso di sé, e come avete potuto vedere venerdì, non ho resistito e ho già iniziato a leggerli *_*

venerdì 10 aprile 2015

"Chaos - La Fuga" di Patrick Ness

Buongiorno a tutti miei carissimi lettori, come ve la passate? Questa settimana sta procedendo e si sta concludendo in un modo buono, oppure è meglio lasciar perdere e dimenticare i giorni passati?
Io sono a dir poco scoppiettante di felicità. Proprio l'altro ieri abbiamo scoperto che il pargolo in arrivo ad agosto sarà un bel maschietto. Siamo tutti felicissimi, io Marco e anche mia figlia Vera, lei ha assistito all'ecografia ed aveva il sorrisino stampato in faccia dall'inizio alla fine. Poi il signorino si è fatto riconoscere, infatti mentre il dottore faceva l'ecografia, lui ci ha fatto la lingua e ha sbadigliato, inoltre teneva sempre una manina di fronte al viso, come a volersi nascondere xD
Insomma, è stata un'emozione splendida, non lo vedevamo dalla fine di febbraio e ci mancava tanto, poi sapere che anche mia figlia è così partecipe ed emozionata rende questa seconda gravidanza ancora più importante, diversa e meravigliosa.
Ragazzi, scusate se mi sono dilungata, ma volevo parlarvene e ho cercato di farlo più in fretta possibile, perché se avessi dato ascolto ai miei pensieri ed emozioni avrei dovuto creare una decina di post solo sull'ecografia e la gravidanza xD Ma qui, ora, si parla di LIBRIIIIII *_*

Oggi vi voglio parlare di un libro che ho finito di leggere proprio ieri (penso sia la prima volta da un anno e mezzo almeno che non pubblico una recensione subito dopo aver concluso la lettura xD), l'ho letto insieme a Veronica, ma lei ha letto la versione inglese, mentre io quella italiana. In questo modo ci siamo potute confrontare e anche divertirci e ci siamo rese conto che la traduzione italiana è stata molto molto fedele in ogni parte del libro. Infatti vorrei proprio riprovare questa esperienza con lei *_*
Ehm, non vi ho ancora detto il titolo del libro che ho letto...
Vi parlo di Chaos - La fuga di Patrick Ness, che finalmente la Mondadori ha deciso di ristampare e darci la possibilità di leggere.


Trama: Esiste un posto in cui si parla senza dire nulla. Perché tutti sentono i pensieri degli altri, anche se non vogliono. Giorno e notte, lontano e vicino, il Rumore ti raggiunge sempre. Gioia, paura, rimpianto, speranza: non c'è scampo al caos incessante che ronza nell'aria e affligge gli uomini di Prentisstown come un morbo, dopo aver sterminato le donne. Eppure anche nel Rumore è possibile mentire. Todd è l'ultimo nato al villaggio, parla una lingua tutta sua e presto compirà tredici anni, l'età in cui nella comunità si diventa adulti. Un evento tanto atteso e dalle conseguenze inimmaginabili, protette da un segreto che tutti seppelliscono sotto strati di pensieri. Ma Todd sta per scoprire che esiste un buco nel Rumore, un nucleo di silenzio che nessun pensiero può sporcare, e che non è vero che tutte le donne sono scomparse. Da questo momento Todd dovrà correre e fuggire lontano, con il solo aiuto di un cane, un coltello e una ragazza, alla ricerca della verità.


Serie "Chaos Walking":
#1 Chaos - La fuga (2015) - The Knife of Never Letting Go (2008)
#2 Inedito in italia - The Ask and the Answer (2009)
#3 Inedito in Italia - Monsters of Men (2010)

Rating: