martedì 30 giugno 2015

"Bunker Diary" di Kevin Brooks

Buongiorno a tutti, siamo già all'ultimo giorno di giugno e anche questo mese se ne è andato tra settimane soffocanti e ustionanti e settimane quasi fredde e piovose; con letture soddisfacenti e nuovi interessi verso alcune serie tv (almeno da parte mia xD). Chissà come sarà luglio? Io spero sempre che il caldo non esageri perché la pancia si fa sentire, spero che le letture continueranno così anche se sicuramente diminuirò i miei ritmi e spero continuerò ad avere tempo e voglia di seguire le serie tv che ho iniziato ad apprezzare.

Oggi direi che posso piantarla di chiacchierare quasi a vanvera e parlarvi del super-protagonista. Vi parlo di Bunker Diary di Kevin Brooks, pubblicato da Piemme nella collana Freeway.




Trama: Linus, sedici anni, insieme a quattro adulti e una ragazzina di nove, si trova intrappolato in un bunker, uno spazio claustrofobico da cui nessuno può fuggire. Sono stati rapiti da qualcuno che si è presentato loro ogni volta in modo diverso e non sanno perché sono stati scelti. Spiati da decine di telecamere e microfoni perfino in bagno, dovranno trovare un modo per sopravvivere. "Bunker Diary" è un incubo da vivere sulla propria pelle attraverso le pagine del diario di Linus, in un'escalation di umiliazioni, meccanismi perversi e violenza fisica e psicologica innescati "dall'uomo di sopra"...








Rating:

domenica 28 giugno 2015

Shopping Books #14

Buooooondì splendidi e solari lettori e buona domenica. Ieri siamo andati a fare le ultime spese per l'ospedale e il parto, speriamo di non esserci dimenticati niente, sarebbe il colmo ahahahah
Ultimamente sono molto più dolorante, è tornata a farsi sentire quella bestia del mal di schiena, purtroppo ç____ç
Ora però, mente aperta e libera: si parla di LIBRIIIIIIIII *_*
Rubrica a cadenza casuale inventata da me, dove vi presento tutti i nuovi arrivi suoi miei scaffali.

Avevo promesso che non avrei più comprato niente? E così è stato, sono stata braverrima u.u
I libri che vedete sono praticamente tutti omaggi delle case editrici (che ringrazio sempre di cuore), a parte Unbreakable che è frutto di uno scambio fatto sul sito SoloScambio. Sono stata brava o no? Perché tirando le somme a giugno mi sono arrivati "solo" 5 libri, io sono davvero fiera di me u.u
E vedete il segnalibro? E' quello che ho vinto grazie alla Lotto Reading Challenge, davvero carinissimo *_*


venerdì 26 giugno 2015

Lega dei Lettori: CONDOMINIO R39 di Fabio Deotto

Buongiorno lettori della Lega, come state? Siamo giunti alla penultima lettura, perché la lettura che andremo ad affrontare a luglio sarà l'ultima di questa bella esperienza fatta con tutti voi. Non so come farò a creare l'ultimo post, quello dei ringraziamenti perché già mi vengono le lacrimucce di emozione.
Non voglio rubare altro tempo al libro protagonista di oggi. Purtroppo questa lettura non è stata intrapresa da molti di noi, un po' mi è dispiaciuto e un po' me lo aspettavo perché so che il thriller non è un genere apprezzato da molti che seguono il blog.

Nel mese di giugno abbiamo letto CONDOMINIO R39 di Fabio Deotto, suo libro d'esordio molto particolare. Noi quattro gatti che lo abbiamo letto, senza volerlo ci siamo trovati abbastanza d'accordo sulla votazione da dare, dunque non vedremo grandissime differenze nel rating, ma sicuramente i pensieri saranno differenti :) Avrete poche recensioni da leggere e poche citazioni, ma spero comunque sarete incuriositi e lascerete il vostor pensiero.


C'è qualcosa di vischioso nel Condominio R39. Un'aria viziata che toglie il respiro. Varcarne la soglia è come entrare in una gabbia di cui solo i bambini possiedono le chiavi. Un vecchio biologo infermo ossessionato dalla decomposizione. Una giovane che lavora in un night club e il suo fidanzato, dediti a pratiche erotico-esoteriche. Un'ex attrice di grandi speranze la cui mente è ora preda di fantasmi. Un ragazzino di dieci anni oppresso dall'affetto morboso della madre. Sono gli inquilini di una palazzina di Milano dove si consuma un atto violento e all'apparenza inspiegabile. Delle indagini è incaricato un commissario dal passato oscuro e dal presente tormentato. La realtà prende forma un tassello alla volta, in un'atmosfera che si fa sempre più tesa, fino a comporre un mosaico gotico che costringe i protagonisti a fare i conti con ciò che davvero sono.




I nostri pensieri

★★★
Un'impostazione parecchio intricata che a me in particolare ha provocato moltissima confusione. Non è stato quindi uno di quei libri che sono subito entrati a far parte di me ma mi sono dovuta impegnare molto per riuscire a stare al passo con la trama e per non confondermi con la grande quantità di personaggi che lo popolano. Insomma, non è uno di quei libri che si possono leggere nei ritagli di tempo tra una cosa e l'altra, ma ha bisogno che l'attenzione gli sia dedicata completamente e in modo esclusivo.
Quello che di certo non si può sottovalutare è la storia: intricata - forse anche troppo - particolare, non banale e questi sono sicuramente pregi che hanno portato ad aumentere il punteggio che avrei dato al libro.
Bellissima l'ambientazione milanese che mi ha fatto ritrovare nel libro angoli della mia città che ho molto frequentato nella mia vita. Un buon esordio che può essere migliorato.

Lega dei Lettori: La lettura di luglio

Buongiorno carissimi lettori. Eccoci insieme per l'ultimo annuncio di lettura *scende la lacrimuccia*.
Luglio sarà infatti l'ultimo mese della Lega, dopo di che utilizzerò agosto per fare un bel post di ringraziamenti ed ovviamente fare il post con il giveaway in cui parteciperanno solo quelli che hanno preso parte ad almeno una lettura, ci tengo a precisarlo di nuovo.

Nell'ultimo sondaggio abbiamo semplicemente la narrativa, niente fantasy o thriller e le votazioni sono state un bel po'. Tra i dieci libri proposti ce ne sono stati tre che si sono dati battaglia per la vittoria. Il giardino dei segreti di Kate Morton, La tredicesima storia di Diane Setterfield e Wonder di R.J. Palacio.

Alla fine, il vincitore per la lettura di luglio è:
WONDER di R.J. Palacio
che ha ricevuto 19 voti con il 25% di preferenza

È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.


Il libro è disponibile in qualsiasi store online e molto presente anche nelle librerie in quanto è appena uscito il suo seguito. Sono convinta anche che sia presente in moltissime biblioteche in quanto è un libro recente e per ragazzi.
La versione cartacea economica in brossura costa 9,90 € mentre l'ebook costa 3,99 €
E' disponibile la copia usata sul sito di Libraccio al prezzo di 6,13 € purtroppo per ora su Comprovendolibri non ho trovato copie usate, ma potete sempre tenere d'occhio il sito nei prossimi giorni, non si sa mai.
Insomma, per chi ancora non lo possiede, questo libro costa davvero poco ed è reperibile ovunque, dunque spero che tutti quelli che hanno deciso di votarlo parteciperanno.
Come sempre, chiedo il piacere a tutti quelli che vogliono partecipare a questa lettura di lasciarmi la conferma qui nei commenti, così posso fare la mia lista :)
Grazie mille e buona lettura ;)

PS: Nel pomeriggio, come di consueto, troverete il post dedicato alla lettura effettuata nel mese di giugno, cioè Condominio R39 di Fabio Deotto.

mercoledì 24 giugno 2015

Readings Recap #10

Ciao a tutti, eccomi di nuovo con voi. Oggi vi propongo un altro recap delle letture, so che sono passati solo 10 giorni esatti, ma non voglio ritrovarmi ad accumulare troppe letture e così preferisco limitarmi e parlare al massimo di 4-5 libri.
Durante la mia settimana di vacanze non ho letto più del solito, al contrario di quello che sostengono in tanti io durante le vacanze mi trovo con meno tempo per leggere, ma nonostante questo sono riuscita a tenere un buon ritmo al contrario degli altri anni *_*
Rubrica a cadenza casuale inventata da me, dove parlo brevemente delle ultime letture portate a termine.


Fiore di fulmine di Vanessa Roggeri
★★★★★
La Roggeri si riconferma una potente e dolce voce della letteratura italiana. L'autrice è stata magistrale nel creare personaggi e rapporti, da quelli più importanti a quelli secondari, non è mai stata banale o superficiale, anzi... Rimango di nuovo colpita dal suo stile: onesto, limpido, semplice ma mai banale, e soprattutto dalla capacità di scaldare il cuore di chi legge. La Sardegna, con le sue tradizioni e le sue terre sembra vivere e palpitare attraverso le pagine scritte dalla Roggeri. Continuerò a seguire questa autrice con grandissima curiosità perché credo continuerà a sorprendere.
Condominio R39 di Fabio Deotto
★★★½
Deotto decide di raccontare un thriller da diversi punti di vista e una ricostruzione dei fatti in parte a ritroso e in parte grazie alle ricerche della polizia. Ammetto che questi salti e cambi non sempre sono stati facili da seguire, infatti mi è capitato di non riuscire ad entrare nella storia anche per colpa di punti di vista troppo diversi e male amalgamati. Lo stile è un po' caotico, superficiale nei momenti sbagliati e troppo riflessivo in altrettanti momenti sbagliati. Mi sento di elogiare questo esordio, per la struttura complessa della storia e perché se in alcuni momenti era caotico e noioso, in altri era d'effetto e di impatto.
Bunker Diary di Kevin Brooks
★★★★
Che libro strano e particolare. Che ansia, panico, terrore che attanaglia. Le emozioni che si vivono sono tutte molto definite e devastanti, non si ha scampo. Con una narrazione potente e molto personale Brooks riesce a coinvolgere il lettore in prima persona, perché il suo protagonista parla a noi, sembra scrivere proprio per noi il suo diario. Ma è veramente un'agonia seguire quello che succede a questo ragazzo e ai suoi "compagni", i.l lettore viene portato all'esaurimento, ma in senso positivo, proprio perché si è completamente presi dal libro e dalla storia. Ed il finale è massacrante, uno dei più devastanti che io abbia mai letto.
Sulla sedia sbagliata di Sara Rattaro
★★★★½
Anche in questo caso la Rattaro non mi delude. Questo suo romanzo d'esordio (ripubblicato ora da Garzanti) è davvero potente, degno di ogni altro suo libro scritto dopo. Sono poche pagine densissime di sentimenti ed emozioni molto forti. Attraverso diversi punti di vista veniamo a conoscenza di storie difficili, complicate e devastanti. Grazie allo stile delicato, puro e sincero della Rattaro, riusciamo a entrare nella storia senza problemi, riusciamo a comprendere ogni personaggio ed ogni scena che ci racconta. Le storie personali ci entrano nel cuore e lasciano un segno potente. 



Ecco qua le ultime mie quattro letture, che spero potranno interessarvi. Sono soddisfatta, perché anche il mese di giugno ha avuto una media molto alta come letture. E nonostante le 3 stelline e mezzo, il romanzo di Deotto mi è piaciuto molto. 
(Ecco, da questo capirete quanto sono fuori di testa in questo periodo, mi sono dimenticata che Condominio R39 non dovevo metterlo nel recap perché va nel post della Lega -.-)
Sono curiosa di sapere se avete fatto qualcuna di questa letture, se altre sono in wishlist o TBR... insomma, aspetto tanti vostri commenti e cosa più importante non dimenticatevi di parlarmi delle vostre recenti letture *___*

martedì 23 giugno 2015

"Il mio cuore e altri buchi neri" di Jasmine Warga

Buonsalveeeeeeeee lettori, da quanti giorni che non mi faccio viva qui sul blog. Sono tornata sabato notte dalle vacanze, ma fino ad oggi il mio tempo è stato ben poco, tra gli impegni vari trovare un po' di tempo libero e di voglia è stato drammatico ç___ç
Ebbene sì, ultimamente la mia voglia di stare sul blog è un po' calata, sarà a causa del tempo che continua a cambiare, sarà per colpa di altri pensieri che mi tengono più impegnata, sarà perché ormai con il mio mega-pancione faccio fatica a stare seduta per tanto tempo...fatto sta che credo in questi ultimi due mesi prima del termine della gravidanza mi vedrete un po' meno del solito, spero comunque di poter continuare ad intrattenermi insieme a voi e ai nostri amati libri :)
Oggi, a tal proposito, per "festeggiare" il nostro ammore per i libri ho deciso di pubblicare la recensione di un libro letto pochissimo tempo fa e che mi ha sorpreso positivamente.
Oggi il protagonista è Il mio cuore e altri buchi neri di Jasmine Warga.



Trama: Aysel ha sedici anni, una passione per la scienza e un sogno che coltiva con quotidiana dedizione: farla finita. Tutto ormai sembra convergere in quel buco nero che è diventata la sua vita: i compagni di classe che le parlano alle spalle, un lavoro deprimente, il delitto commesso da suo padre che ha segnato per sempre il suo destino. Aysel vorrebbe sparire dalla faccia della Terra, ma le manca il coraggio di farlo da sola. Per questo trascorre il tempo libero su "Dipartite serene", un sito di incontri per compagni... di suicidio. Roman, perseguitato da una tragedia familiare e da un segreto che vuole lasciarsi alle spalle, è il prescelto. Eppure, proprio nell'attimo in cui stanno per abbandonarla, la vita potrebbe mostrare il suo lato leggero, dolce e pieno.






Rating:

venerdì 19 giugno 2015

"Storia catastrofica di te e di me" di Jess Rothenberg

Buon pomeriggio a tutti :)
Sono di nuovo a tenervi compagnia grazie alla programmazione di blogger, ho scritto questo post venerdì infatti xD
Continuo, come avevo già detto, con la recensioni arretrate e sono felicissima di vedere che, finalmente, con questa recensione iniziano quelle dei libri letti a maggio dello scorso anno. Piano piano ce la faccio, cosa dite voi? In fondo sono solo indietro di più di un anno...però se mettiamo in conto che ultimamente ho il blocco da recensore e non riesco a scrivere più di 10 righe sui libri che leggo, forse recupero ahahahah

Oggi vi parlo di un libro che mi è piaciuto moltissimo, proprio il contrario di quello di cui vi ho parlato l'altro giorno xD
Storia catastrofica di te e di me di Jess Rothenberg, pubblicato da Einaudi.




Trama: Brie muore all'improvviso. A sedici anni. Col cuore, letteralmente, spezzato in due. Nell'istante esatto in cui si sente dire da Jacob che non la ama più. Ma questo è solo l'inizio della storia. Dal suo punto di osservazione in Paradiso Brie finalmente capisce un sacco di cose. Che il matrimonio dei suoi sta proprio andando a rotoli. Che il fratello Jack non riesce a perdonarle di essere morta. Ricominciare da capo quando si ha il cuore a pezzi non è facile. Specie in un posto tutto nuovo. Ma una figura davvero celestiale comparirà presto ad accompagnare Brie nel suo paradisiaco futuro.








Rating:

mercoledì 17 giugno 2015

"La gente felice legge e beve caffé" di di Agnès Martin-Lugand

Buondì lettori incalliti, ecco il primo dei post programmati mentre io sono a godermi un po' di sole e mare (spero, perché prima di partire le previsioni mettevano pioggia ç__ç). Spero che la vostra settimana stia procedendo bene e che sia lo stesso anche per le letture :)

Oggi ho deciso di pubblicare una delle mie innumerevoli recensioni in super-arretrato. Ho scelto la recensione di uno dei peggiori libri letti nel 2014 (se non il peggiore mai letto, infatti credo sia la prima volta che do una "stellina" di rating). Vi parlo di La gente felice legge e beve caffé di Agnès Martin-Lugand, che ho letto alla fine di aprile dello scorso anno. Pubblicato dalla Sperling & Kupfer, probabilmente sempre con quell'intento di attirare lettori con libri che parlano di libri o che citano libri -.-


Trama: Diane è una giovane donna che ha perso marito e figlia in un incidente automobilistico. Da quel momento, tutto in lei si fa pietra, ad eccezione del cuore, che continua a battere. Ostinatamente. Dolorosamente. Inutilmente. Smarrita nel limbo dei ricordi, non ritrova più la strada per la vita. La sua sola consolazione è l'amicizia del fedele e disinteressato Felix. Finché, a un anno dalla tragedia, quando i parenti cercano di costringerla ad andare alla cerimonia di commemorazione, decide di lasciarsi tutto alle spalle e partire per l'Irlanda, dove aveva sognato di andare con la sua famiglia. Arrivata a Mulranny, nel cuore della verdissima e piovosa isola di smeraldo, Diane trova due deliziosi "zii" che la adottano e la riempiono d'affetto, e un vicino di casa affascinante quanto burbero dal quale non può fare a meno di sentirsi attratta. Il passato non si dimentica, ma il futuro - forse - è a portata di mano.




Rating:

lunedì 15 giugno 2015

Lega dei Lettori: Sondaggio #5


Buongiorno e buona settimana ragazzi, ebbene sì, siamo giunti all'ultimo sondaggio di questa Lega. Non sto qui a fare discorsi strappalacrime, per quello avrò tempo alla fine di tutto, posso solo dire che sono estremamente contenta di come sono andate le cose, anche se ultimamente vi sento un po' "persi" e meno presenti del solito, nel complesso la Lega è stata davvero una bellissima esperienza per me e spero anche per voi.

Per il sondaggio di questa settimana mi sono basata sulla narrativa, dunque niente fantasy e nemmeno thriller, spero che troverete titoli che vi intrigano tanto da votarli e spero che, essendo l'ultima "tappa", parteciperete in tanti :)

survey services

Aspetto ancora tantissime vostre recensioni per quanto riguarda la lettura di giugno, dunque spero proprio non mi "abbandonerete" ora che la Lega sta per concludersi :) 
Bene, non mi resta che augurarvi buona votazione, spero di aver scelto libro abbastanza diversi tra loro che possano attirare l'attenzione un po' di tutti voi.
Ci tengo a precisare un'altra cosa: tutte quelle persone che si sono iscritte e non hanno mai partecipato ad una tappa, ovviamente non verranno prese in considerazione per il giveaway finale, per il semplice fatto che non credo un semplice "partecipo" scritto mesi fa possa darvi la possibilità di concorrere ai premi con chi si è impegnato e ha preso questa iniziativa con entusiasmo e presenza.
Ho detto tutto e anche per oggi vi saluto. Vi ricordo che per mandarmi le recensioni della lettura di giugno avete tempo fino al 20 di questo mese (ma come vi scrivo sempre, se per caso siete in ritardo, provate a scrivermi lo stesso).
Grazie a tutti!

domenica 14 giugno 2015

Readings Recap #9

Buoooooongiorno e buona domenica. Ecco il primo dei post programmati per le mie ferie. Non me la sentivo di iniziare una nuova settimana senza prima parlarvi delle letture concluse in questi ultimi giorni, anche perché sarei tornata poi dalle ferie con troppi libri di cui parlarvi e avrei fatto un gran pastrocchio.
Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata parlo brevemente delle ultime letture fatte e delle prossime che ho in progetto di fare.


Finchè sarò tua figlia di Elizabeth Little
★★★½
Mi aspettavo molto da questo libro e un po' sono rimasta delusa. Mi sono sentita coinvolta dalla storia e dalla protagonista che con il suo carattere riesce a farsi amare e apprezzare dal lettore. E' stato intenso e interessante compiere questa ricerca della verità proprio insieme alla protagonista, ma alla fine mi è mancato qualcosa. Avrei voluto e avuto bisogno di più spiegazioni e chiarimenti, di più fatti che spiegavano certi avvenimenti, mentre invece non li ho avuti ed ovviamente questo mi ha deluso e amareggiato.
The Program di Suzanne Young
★★★★
Un libro realmente originale e coinvolgente dall'inizio alla fine. Intenso, corretto, sincero e mai banale. L'autrice ha creato una storia ben strutturata e affascinante, ma anche molto struggente e riflessiva. Con personaggi che riescono a parlare di loro stessi e farsi conoscere con i tempi di cui hanno bisogno, senza mai annoiare. Avevo aspettative alte su questo libro, ma sono state sicuramente superate, infatti non vedo l'ora di poter avere tra le mani il seguito.
Sono stata completamente coinvolta cuore e mente.
Le fragili attese di Mattia Signorini
★★★★
Conosciamo in modo più o meno intenso la vita dei personaggi, abbiamo la possibilità di apprezzare o meno chi ci racconta, proprio perché l'autore ha uno stile molto sincero e poetico, riesce a far trasparire solo il vero che c'è in ogni personaggio che racconta, rendendolo così sempre più umano: con difetti e pregi, scelte sbagliate e giuste, ma tutti con un grande cuore e mente.
Il lettore si ritrova a riflettere, a sorridere e a emozionarsi senza quasi rendersene conto. Davvero un buonissimo esordio.
Il mio cuore e altri buchi neri di Jasmine Warga
★★★★
Una bellissima sorpresa. Un libro intenso e che con realtà e trasparenza racconta il suicidio, uno degli argomenti più complicati e spigolosi che si possa affrontare. L'autrice ha uno stile che accompagna per mano il lettore, con sincerità, semplicità e sensibilità ci fa conoscere i suoi personaggi e le loro storie personali, così come conosciamo il loro rapporto e i loro cambiamenti.
Aysel e Roman sono due splendidi protagonisti che si contrappongono e si scambiano di posto nei loro cambiamenti. Mi sono emozionata molto e ho riflettuto leggendo il romanzo della Warga.



Bene ragazzi, ed ecco il mio recap delle letture sono già alle prese con una nuova lettura, finalmente ho deciso di iniziare Fiore di Fulmine di Vanessa Roggeri, infatti dopo aver amato il suo romanzo d'esordio non potevo proprio tratternermi dal buttarmi a capofitto in questa storia. Ovviamente vi parlerò di questo romanzo quando tornerò dalle ferie e spero di farlo insieme a tanti altri libri interessanti.
Ora però vorrei sapere cosa ne pensate voi delle letture che ho fatto nell'ultimo periodo, se siete d'accordo, oppure no; o ancora se non conoscete per nulla i romanzi di cui vi ho parlato.
Menzione speciale per Silvia: è grazie a te se ho letto The Program e Il mio cuore e altri buchi neri. Sono le tue recensioni entusiaste e inaspettate che mi spingono a leggere alcuni tipi di libri *_*

venerdì 12 giugno 2015

"Geek Girl" di Holly Smale

Buongiorno, ecco la prima delle recensioni arretrate che vi posterò in questi giorni (in poche parole fino a quando non torno dalle ferie xD). In realtà parto domani pomeriggio, ma per domenica ho già in programma un post diverso e lunedì è impegnato dalla Lega dei Lettori con il sondaggio, così ho deciso di dedicare anche oggi ad una vecchia recensione :)

Oggi vi parlo di Geek Girl di Holly Smale, pubblicato dalla casa editrice Il Castoro. Ho letto questo libro verso la fine di aprile dell'anno scorso.



Trama: Harriet Manners, quindici anni, ha una vera passione per le liste, gli schemi e le definizioni, ha un quoziente intellettivo fuori dal comune e mangia pane tostato solo tagliato a triangoli. In generale, si sente come un orso polare nella foresta amazzonica. Sarà per questo che tutti a scuola sembrano odiarla? Quando nel modo più imprevedibile viene selezionata da una prestigiosa agenzia per modelle, Harriet afferra l'occasione al volo: è il momento di cambiare! Anche se questo significa rubare il sogno della sua migliore amica e precipitare in un mondo vertiginoso fatto di set fotografici, vestiti incomprensibili e tacchi molto, molto pericolosi. Fra cadute rovinose, colleghi affascinanti e viaggi segreti lontano da casa, l'imbranatissima Harriet scoprirà che la vera sfida è una sola: capire ciò che conta davvero.





Serie "Geek Girl":
#1 Geek Girl (2014) - Geek Girl (2013)
#2 Modella fuori posto (2015) - Model Misfits (2013)
#3 Inedito - Picture Perfect (2014)
#4 Inedito - All That Glitters (2015)

Rating:

mercoledì 10 giugno 2015

Shopping Books #13

Buongiorno ragazzi, la mia latitanza continua a fasi alterne, chiedo perdono... Riesco a stare dietro al blog solo grazie alla programmazione di blogger, altrimenti vedreste molti meno post. Comunque, come dicevo nel post precedente, mi sono un attimo persa a seguire altre cose, e in questi ultimi due giorni ho avuto un sacco di impegni (che avrò anche nei prossimi giorni -.-) in più sabato parto per una settimana di vacanze al mare, così ci tenevo a dirvi che programmerò qualche recensione arretrata per quella settimana, ma niente di più, ed ovviamente non mancherà il post per la Lega dei Lettori... l'ultimo sondaggio ragazzi :)
Ma ora, prima di partire per le vacanze volevo mettermi in pari con i nuovi arrivi sui miei scaffali, ecco perché mi trovate di nuovo qui con un'altra puntata di Shopping Books per libri che mi sono arrivati sempre a maggio :)
Rubrica a cadenza casuale inventata da me, dove vi presento tutti i nuovi arrivi suoi miei scaffali.


Come vedete anche questa settimana ho deciso di dividere le foto :) Inoltre di alcuni di questi avete già addirittura letto le recensioni, dunque ero rimasta proprio indietro con gli aggiornamenti xD
Nella prima foto trovate i miei acquisti e scambi, mentre nella seconda trovate gli omaggi che mi sono stati fatte dalle case editrice e come sempre che ringrazio di cuore!

sabato 6 giugno 2015

Speciale: "Le anatre di Holden sanno dove andare" di Emilia Garuti (recensione + intervista)

Buon pomeriggio ragazzi, vi avevo "avvisato" che avevo qualcosa che bolliva in pentola e a cui tenevo molto, bene finalmente oggi riesco a pubblicare questo post.

Ho avuto la fortuna di conoscere Emilia Garuti ad una presentazione del suo libro nel paese vicino al mio e sono rimasta così colpita da questa ragazza che il desiderio di poterla intervistare per il mio blog, è stato subito fortissimo e così eccoci qui. Dopo aver letto tutte le sue risposte ammetto che sono contentissima di averla ospitata qui sul blog, proprio perché mi sembrava di chiacchierare con un'amica di vecchia data; inoltre, alcuni suoi pensieri su certe cose li condivido pienamente e ho amato tutti i romanzi/libri che ha citato nell'intervista *_*
Dicendo un'enorme grazie ad Emilia per la sua simpatia, disponibilità, umiltà e sincerità, ecco che vi presento il mio speciale.
Ah, un piccolo appunto, essendo uno speciale l'impostazione della mia recensione è leggermente diversa dal solito :)

LE ANATRE DI HOLDEN SANNO DOVE ANDARE
di 
Emilia Garuti

Trama:
Una allergia diffusa verso l'ipocrisia degli adulti, a partire da quegli immaturi dei suoi genitori, l'orrore puro per gli happy end e le soluzioni preconfezionate e, soprattutto, una voglia matta di dare del filo da torcere a "Denti L'Oréal", la psicologa col muso da lucertola che mamma e papà pagano profumatamente per mettere un freno ai suoi colpi di testa. Questa è Will, per la precisione Willelmina, l'eroina irriverente e sognatrice di questo libro, che, come un lupo ferito, ha decisamente smarrito il branco. Nell'arco di un settembre nero che chiude l'ultima estate da liceale, mentre i suoi coetanei si fanno elettrizzare dalle mille luci della vita universitaria, Will si aggira senza meta come un'aliena su un pianeta sconosciuto. Unico scudo: l'ironia. E la musica, certo. E improvvisamente Matteo, il ragazzo strano e "poco collaborativo" della sala d'attesa, che la rincorre per mezza città nel tentativo di riportarla indietro. Che cosa vuol dire davvero essere giovani? E quanto costa l'autenticità? A chi si è fermato e non sa dove andare, a chi si sente fuori sincrono, fragile, confuso e sbagliato. A chi è giovane adesso e a chi non lo è più, ma ha buona memoria. Tutti, almeno in una fase della vita, abbiamo potuto dire: io sono Will. "Le anatre di Holden sanno dove andare" è un piccolo classico sulla paura di crescere.

Continua a leggere per la recensione e l'intervista...

giovedì 4 giugno 2015

"Forever" di Maggie Stiefvater

Buon pomeriggio miei amati lettori, mi scuso infinitamente se ultimamente sono un po' assente, ma tra il caldo e altre fisse che mi sono venute (come ad esempio la serie tv Outlander e l'attore Sam Heughan *___*) sono un po' meno presente. I post ci sono, ma come avrete visto sono indietrissimo con i commenti, prometto che recupero tutto.
Oggi avrei dovuto pubblicare un'intervista ad un'autrice, ma ci sono stati dei ritardi e così ho deciso di pubblicarvi una delle mie recensioni in arretrato ed ho deciso per Forever di Maggie Stiefvater, che ho letto circa verso metà aprile dello scorso anno.




Trama: È arrivata una nuova primavera a Mercy Falls. Grace, che per sopravvivere ha dovuto cedere al suo animo di lupo, continua a mutare forma. Sam, saldo nella sua pelle di umano, la cerca. Perché la ama e conosce il dolore delle metamorfosi. Quando nel bosco viene ritrovato il cadavere di una ragazza la situazione precipita: il branco è in pericolo, Grace è in pericolo, e Sam deve tentare di salvarli, deve salvare Grace, a qualunque costo...











Serie "The Wolves of Mercy Falls":
#1 Shiver (2009) - Shiver (2008)
#2 Deeper (2010) - Linger (2010)
#3 Forever (2012) - Forever (2011)
#4 Inedito in Italia - Sinner (2014)

Rating:

mercoledì 3 giugno 2015

Shopping Books #12

Buon pomeriggio cari gufetti/lettori xD
Come vedete dal titolo, i miei buoni propositi sono letteralmente andati a quel paese. Avevo detto che non avrei comprato libri fino a metà giugno. Benissimo, nel mese di maggio tra acquisti, scambi e omaggi dalle CE sono arrivati sui miei scaffali ben 16 libri nuovi. UN DELIRIO. Non so come sia successo, non me ne sono resa conto, fatto sta che sono di nuovo qui, con un'altra puntata della rubrica, per presentarvi dei nuovi arrivi. Questa volta si tratta solo di omaggi dalle case editrici.
Rubrica a cadenza casuale inventata da me, dove vi presento tutti i nuovi arrivi suoi miei scaffali.

Eccoli qua, belli belli come mamma li ha fatti xD In realtà avrei già pronta un'altra puntata di Shopping Books, ma mi scocciava presentarvi tutta questa marea di libri e così ho deciso di dividerla. Nel momento in cui ho fatto questa foto, infatti, non sono riuscita ad includere altri due omaggi delle CE, per il semplice fatto che quelli dovevano ancora arrivarmi xD Dunque, la prossima puntata della rubrica sarà un bel mix di acquisti, scambi e omaggi :)